L’intergenerazionalità secondo…

Università degli Studi di Milano-Bicocca

Intergenerazionale agg. [comp. di inter- e generazionale]. – Che mette in relazione generazioni diverse.

Uno degli obiettivi della Valigia intergenerazionale è proprio quello di diventare il tramite tra persone di età differenti, superando i limiti che spesso vengono imposti da una divisione per fasce d’età (caratteristica della scuola e di molte istituzioni), i cui i confini sembrano spesso invalicabili. I patrimoni culturali possono invece fungere da ponte, costituirsi come quel territorio di mediazione nel quale il confronto tra età, esperienze e saperi differenti è ammesso e ricercato. Lo scambio tra le generazioni è inteso allora come la possibilità di sperimentare una serie di esperienze comuni, lasciandosi sorprendere dallo sguardo dell’altro, dalla sua proposta interpretativa oltre che dallo stesso dialogo che da questo può sorgere. Adolescenti e over60 o giovani anziani, come li definiscono alcune recenti ricerche, possono fuori dai propri registri interpretativi provare a dialogare su tematiche specifiche come quelle degli oggetti, del design, della relazione con Milano e con i suoi sviluppi nel tempo, confrontandosi e scrivendo una nuova storia frutto di continue contaminazioni. I saperi personali, quotidiani, possono allora trovare posto a fianco delle storie più ufficiali dei designer, grazie proprio alla presenza di quegli stessi oggetti specifici uniti agli oggetti più anonimi, che passando tra le mani di ognuno di noi hanno arricchito e modificato e tuttora lo fanno la vita di molte persone. Storie, sguardi, esperienze, narrazioni che rischiano di non essere evidenti e di cancellarsi, se non catturate nelle trame degli oggetti, se non ascoltate con la dovuta attenzione. Una messa in scena in cui modi diversi di interpretare, di raccontare e raccontarsi cercano di trovare un punto di incontro che nasce dal design e dalle vite di alcuni dei suoi protagonisti.