Forma: definizione da Treccani online
fórma s. f. [lat. fōrma]. –

a. L’aspetto esteriore con cui si configura ogni oggetto corporeo o fantastico, o una sua rappresentazione: f. circolare, quadrata, ovale, sferica, regolare, irregolare; la f. di una bottiglia, di un mobile, di una piazza, di un monte; la f. degli occhi, del naso, della mano, dei fianchi; descrivere, rappresentare, riprodurre la f. di un oggetto; assumere f. umana. In similitudini: l’Italia ha la f. d’uno stivale; sedile a f. di canapè; biscotti a forma di mezzaluna; In f. dunque di candida rosa Mi si mostrava la milizia santa (Dante). Fig.: idea, progetto che comincia a prendere forma, ad assumere concretezza, consistenza.

b. Con partic. riferimento al corpo umano: savia ciascuna e di sangue nobile e bella di forma e ornata di costumi (Boccaccio). Al plur., con senso concr., il corpo stesso, e spec. le sue parti rilevate in quanto siano conformate in uno o in altro modo: f. snelle, delicate, giunoniche, tozze, grossolane; una donna di bellissime f.; perché hai le gentili Forme e l’ingegno docile Volto a studi virili? (Foscolo); anche senza aggettivo: un abito molto attillato le metteva in risalto le forme.

c. Talora, l’oggetto stesso, o il corpo umano, animale, o altra figura, soprattutto in quanto se ne veda soltanto il contorno, la sagoma, l’ombra, e non sia quindi nettamente definito o distinguibile: strane f. si vedevano passare nel buio; gli sembrava che le nuvole si trasformassero in f. minacciose; nel delirio la sua mente si popolava di orribili forme.

 

 

La forma e la dimensione dei pezzi che disegno, sono determinate da osservazioni e studi sulle proporzioni umane e sui movimenti della persona, sull’uso dei mobili in rapporto anche ai mobili vicini e così via…
Franco Albini

 

Fra le molte caratteristiche spesso riconoscibili in un mio progetto, è senza dubbio importante l’essenzialità formale. In altri termini, “la minima forma possibile”, dove il metodo progettuale si definisce in un sistema di continue scelte successive di cui il risultato espressivo è la sintesi.
Achille Castiglioni

Commenti

commenti